Cos'è il Fieldbus?

Didattica realizzata e fornita dalla società CEAM Cavi Speciali S.r.L. con socio unico

Nel campo dell’automazione industriale molto si è fatto in questi due ultimi decenni.
 Sistemi di comunicazione digitale di tipo seriale tra dispositivi di campo (sensori ed attuatori) e/o tra dispositivi di controllo automatico (PLC) vengono definiti dai Bus di campo (FIELDBUS). Questi sistemi sono oggi una realtà in continua evoluzione e l’industria necessita di un supporto adeguato per il trasporto di pacchetti dati sempre più grandi e complessi.
 Il Fieldbus non è altro che un sistema di distribuzione supportato da una rete locale che garantisce la comunicazione tra i dispositivi collegati. 
In ambito industriale la struttura di un sistema di automazione è molto complessa, poiché innumerevoli dispositivi lavorano collegati in reti aventi differenti protocolli di trasmissione.
 Per questo motivo si preferisce normalmente suddividere la struttura in livelli di comando che si differenziano in base ai tempi di risposta, al grado di protezione, al tipo e all’utilizzo dei dati trasmessi.
 Con questa logica sono stati progettati, sviluppati e rilasciati sotto forma di specifiche tecniche parecchi sistemi Fieldbus (“aperti” o “proprietari”), la cui diversità consiste appunto nel livello di controllo e comando, volume dei dati trasmessi, tempi di risposta e grado di protezione. Costruttori e utilizzatori hanno costituito delle associazioni che con i propri sistemi Fieldbus indirizzano l’utente, secondo le proprie esigenze e necessità, nel mondo dell’automazione e comunicazione industriale.

Le principali associazioni sono:

  • PROFIBUS /PROFINET
  • INTERBUS
  • CAN Open
  • LON Works
  • P-NET
  • Device Net
  • Fieldbus Foundation
  • World FIP
  • SAFETY BUS
  • AS-Interface

Altra didattica a cui potresti essere interessato

Visualizza tutta la didattica »