logo Ilme spa
Vai all'indice prodotti »

CDS – Alta densità

Alta densità, connessioni a molla

  • maggiore densità di poli a parità di taglia di custodie rispetto agli attuali connettori con morsetti a vite
  • nessuna preparazione speciale dei conduttori oltre l’usuale spelatura
  • offre un ottimo serraggio e grande resistenza in presenza di forti vibrazioni
  • è sufficiente l’impiego di un cacciavite con lama 0,5 x 3,5 mm per l’inserimento del conduttore nel contatto
  • consente l’impiego di conduttori rigidi e flessibili con sezioni da 0,14 a 2,5 mm2 (26 ÷ 14 AWG)
  • per conduttori con bussola crimpata, sezione utile: fino a 1,5 mm2 (AWG 16)
  • permette test di conducibilità sotto carico attraverso l’alveolo di inserimento del cacciavite, senza sezionamento del frutto
  • riduce notevolmente i tempi di preparazione e cablaggio del frutto

L’innovazione dei connettori multipolari è uno dei valori fondamentali di ILME, leader in questo settore.

La richiesta costante di poter disporre di un sempre maggiore numero di poli, senza aumentare gli spazi, ha portato allo studio e alla realizzazione delle nuova serie CDS, capace di offrire in un unico connettore fino a 84 poli negli stessi spazi di un connettore standard con connessione vite/molla.

Inoltre, grazie alla connessione a molla compatta, è possibile ridurre gli ingombri, senza dover ricorrere alla soluzione di cablaggio “A CRIMPARE” che obbliga all’utilizzo di utensili speciali.


L’inserimento del cacciavite è guidato dalla particolare sagoma del foro, garantendo così la corretta manovra.

Nella zona frontale è possibile inserire il nuovo perno di codifica CR CDS che permette la polarizzazione del frutto in un elevatissimo numero di combinazioni. È quindi possibile effettuare il montaggio anche affiancato di connettori identici con funzioni differenti.

I nuovi perni di codifica CR CDS possono essere utilizzati anche in combinazione con gli altri perni metallici CR 20 / CRM / CRF / CR 72 in sostituzione delle viti di fissaggio frutto per incrementare le possibili combinazioni. A ciascuna delle posizioni del perno di codifica, utilizzata sul frutto femmina, deve corrispondere una posizione non utilizzata sul frutto maschio.

Area Download