Vai all'indice prodotti »

Sensore ultrasonico UT5

Distanza operativa fino a 8 m

  • M30 in corpo standard e frontale “a fungo”
  • Corpo in acciaio inox AISI 316L
  • Alte prestazioni, distanza operativa di 8 metri
  • Modelli con uscite miste analogica e digitale per ottimizzazione dei codici gestiti
  • Regolazione della zona di lavoro mediante pulsante di Teach-in
  • Funzione di isteresi regolabile: modello con doppia uscita digitale programmabile specifico per la rilevazione di livelli
  • Due indicatori LED: LED arancione per indicazioni sulla regolazione e lo stato delle uscite e LED verde per informazioni sul corretto allineamento del target

I sensori ultrasonici grazie alla loro versatilità vengono oggi impiegati in molteplici applicazioni industriali. Sono ormai passati i tempi in cui la tecnologia a ultrasuoni veniva considerata troppo complessa e utilizzabile solo in rari casi ed estremamente difficili.

M.D. Micro Detectors è stata particolarmente all’avanguardia anche in questo, proponendo una gamma di sensori semplice da utilizzare ma soprattutto affidabile e resistente per qualsiasi tipo di applicazione:

  • Settore alimentare e delle bevande
  • settore della lavorazione del legno
  • settore della lavorazione del vetro
  • settore agricolo
  • settore della stampa
  • movimentazione dei materiali
  • misurazione di livello
  • packaging
  • parcheggi
  • veicoli per la pulizia e la manutenzione delle strade

I dispositivi M.D. sono estremamente robusti, adatti quindi a operare anche nelle condizioni più difficili e utilizzabili praticamente in qualsiasi contesto di quelli sopra citati.

Proprio in quest’ottica, e stressando particolarmente questo vantaggio tecnologico, M.D. ha deciso di allargare la sua gamma con il nuovo UT5L in corpo totalmente metallico, acciaio AISI 316L. La sua compattezza e resistenza lo vedono particolarmente indicato nelle misurazioni di livello e per rilevare distanze molto importanti, fino a 8 metri.

L’ultimo nato nella famiglia ultrasonica M.D. è stato presentato per la prima volta durante l’edizione SPS 2015 di Norimberga. Per la sua compattezza, robustezza e semplicità di utilizzo ha subito riscosso un successo immediato, ed è per questo che da “semplice scommessa” (concetto da cui è nato), si è subito trasformato in un ottimo prodotto da catalogo.

Non avendo alcuna limitazione sulla tipologia e consistenza del materiale da rilevare, colore, livello di trasparenza o stato, i sensori ultrasonici UT5L possono essere adoperati ovunque. L’UT5L è il dispositivo più adatto e accurato per il monitoraggio costante e continuo anche di lunghe distanze, sia nella versione digitale (quindi con isteresi regolabile particolarmente indicata nella misurazione dei livelli) sia in quella analogica.

Sono inoltre disponibili su questo prodotto le funzioni di Sincronismo e Multiplexing: i sensori con funzione di Sincronismo sono attivati contemporaneamente attraverso un impulso di sync e tale modalità di lavoro elimina l’effetto cross talk tra i diversi sensori.

L’opzione sync lavora in modo ottimale nel caso in cui i sensori e il target siano posti alla stessa distanza. Nel caso invece di Multiplexing i sensori vengono attivati uno consequenzialmente all’altro; si possono quindi avere anche distanze differenti tra sensori e target, e il cross talk viene eliminato grazie alla consequenzialità del funzionamento dei diversi prodotti.

Area Download